Chat with us,powered by LiveChat

Massaggio Ayurvedico

Moltipaesi e culture hanno una propria tradizione del massaggio, tuttavia ilmassaggio Ayurvedico è unico poiché è preceduto da uno studio del Prakriti(l’unicità della costituzione dellapersona che deve essere massaggiata). L’esameeffettuato dal medico considera l’equilibrioo lo squilibrio degli umori biologici, il concetto di Agni e la presenza e l’intensità di Ama (tossine). Su queste basi determina il tipo dimassaggio e il medium più opportuno (oli, polveri, ecc.). Ilmassaggio Ayurvedico si avvale di un’ampia varietà di applicazioni e medium. I più comuni sono gli oli semplicie quelli medicati, farine (ad es. di lenticchie) per il massaggio secco, oltrea polveri ed erbe varie. 

Ilmassaggio Ayurvedico più notoè l’Abhyanga, il classico massaggio conolio su tutto il corpo. Può essere eseguito da unsingolo terapista o da due massaggiatori che seguono lo stesso ritmo eapplicano la stessa pressione (Massaggio Sincronizzato). L’olio viene selezionato in base alla tipologia dicostituzione dell’ospite, alla sua età e alle patologie presenti. I benefici dell’Abhyanga sono numerosi. Di seguitone riportiamo solo alcuni:

  • Rende più forti i muscoli e le articolazioni nutrendo il corpo.
  • Aumenta la vitalità e il vigore.
  • Libera il corpo dall’affaticamento e dalla tensione causata dai lavori di routine, dallo stress mentale e da esperienze logoranti.
  • Migliora la qualità del sonno. I disturbi del sonno hanno effetti deleteri sul corpo e sulla mente, perciò il sonno è un elemento importante che ha effetti sulla nostra vita quotidiana e sulla nostra longevità.
  • Migliora l’incarnato della pelle e incrementa l’immunità dalle malattie dermatologiche. Aiutando a rimuovere correttamente le impurità e le scorie, e fornendo nutrimento alla cute, il massaggio aumenta la resistenza e la tonicità della pelle, e permette una più veloce rigenerazione di lesioni e cicatrici.   
  • Gli effetti terapeutici del massaggio consistono nella prevenzione e nella correzione delle malattie causate dal Vata. Il massaggio raggiunge questo risultato aumentando l’afflusso sanguigno nei tessuti colpiti dalla malattia. La pelle è il principale organo sensoriale attraverso cui il massaggio può aiutare a mantenere il Vata in equilibrio.
  • Il massaggio Ayurvedico è anche un importante componente per il ringiovanimento del corpo (Rasayama).