Chat with us,powered by LiveChat

Escursioni

Grazie alle nostre escursioni i nostri ospiti possono entrare in contatto con lo stile di vita dello Sri Lanka e vivere la cultura e la varietà dei suoi panorami. Tra di esse ricordiamo:

TEMPIO RUPESTRE DI MULKIRIGALA E TEMPIO DI WEWURUKANNALA

Situato a circa 40km dallo Surya Lanka, questo tempio rupestre risale al 3° secolo d.C. Gli ospiti potranno osservare i magnifici dipinti sulle pareti che ritraggono le storie dell’antica mitologia Jataka, e godere del panorama spettacolare dell’entroterra.
Questa escursione comprende anche una tappa al Tempio Wewurukannala, per osservare la gigantesca statua di Buddha, una delle più alte dello Sri Lanka.

TEMPIO RUPESTRE DI MULKIRIGALA E TEMPIO DI WEWURUKANNALA
PIANTAGIONE DI TÈ

PIANTAGIONE DI TÈ

Un viaggio andata e ritorno di circa 90km che mette in primo piano la flora dello Sri Lanka: piantagioni di tè, noci di cocco e alberi del caucciù, oltre a varie spezie, come cannella e pepe. Nella piantagione di tè Handunugoda gli ospiti possono vedere la coltivazione del tè bianco e ascoltare le leggende che la circondano, assaggiare diverse varietà di tè, molte delle quali prodotte esclusivamente in questa tenuta.

FORTE DI GALLE

Galle è un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO. Ritenuta essere la città di Tarshish citata nella Bibbia, Galle ha un porto naturale e una lunga e affascinante storia di occupazione portoghese, olandese e britannica. Gli ospiti possono esplorare lo storico Forte olandese e i bastioni, la Vecchia Chiesa olandese, oltre ai recenti negozi di artigianato e le piccole boutique negli hotel.

FORTE DI GALLE
TRASPORTO SETTIMANALE VERSO MATARA

TRASPORTO SETTIMANALE VERSO MATARA

Gli ospiti possono visitare il Forte Dutch Star, che è ancora in buone condizioni, passeggiare sul lungomare o visitare i negozi locali e i mercati della frutta. Sulla strada che porta a Matara si trova il Uthpalawanna Sri Vishnu Devalaya, che si pensa risalga al 7° secolo d.C. È il luogo dove si tiene l’annuale Esala Perhera, una processione religiosa caratterizzata dalla presenza di elefanti e di variopinte compagnie di danza.