Ayurveda In Sri Lanka

Nello Sri Lanka l’Ayurveda viene praticato da oltre mille anni, ed è ancora oggi il principale metodo di cura utilizzato sull’isola. Negli ultimi 10-15 anni lo Sri Lanka è diventato una destinazione apprezzata dagli ospiti europei che cercano i veri trattamenti Ayurvedici. Molte persone sono attratte dalla prospettiva olistica promossa dall’Ayurveda, altre ancora apprezzano questo metodo di cura perché non si avvale pesantemente di farmaci per migliorare la salute, ma cerca piuttosto di raggiungere questi risultati cambiando lo stile di vita e la dieta del paziente.

Il caldo clima tropicale presente lungo la costa meridionale dello Sri Lanka è un ulteriore vantaggio, poiché il calore aiuta ad aprire i pori della pelle, intensificando la profonda disintossicazione del corpo e l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

Originario dall’antica India, l’Ayurveda è uno dei più antichi metodi di cura scientifici del mondo. L’Ayurveda si focalizza su due aspetti principali:

  • La rimozione delle cause della malattia.
  • La promozione attiva della buona salute e della longevità del paziente.

L’Ayurveda descrive un modo di vivere: Yoga, meditazione,pratiche di stile di vita, comportamento, dieta, procedure di disintossicazionee ringiovanimento (Panchakarma) ecc., che aiutano il soggetto a mantenersi informa, a stare in salute e a vivere una lunga vita. Questa visione olisticadella salute è molto diversa dai metodi di curaoccidentali, che cercano di curare i sintomi della malattia senza dare troppaimportanza al ruolo della dieta e dello stile di vita nella cura delle malattiee per il mantenimento di una buona salute.

Quando i tre Dosha sono in equilibrio siamo in salute. Quando invece presentano uno squilibrio diventiamo suscettibili alle malattie. Questa perdita di equilibrio può avere luogo a causa di diversi fattori, tra cui:

  • Metabolismo inadeguato.
  • Eliminazione incompleta delle scorie dal corpo.
  • Dieta scorretta.
  • Sonno e rilassamento insufficienti.
  • Inquinamento.
  • Stress, sia fisico che mentale.
  • Produzione e accumulo di biotossine nel corpo.

Nel breve termine il corpo può riuscire a compensare o correggere lo squilibrio mediante l’autoguarigione. Tuttavia, se ciò non avviene, i prodotti metabolici tossici si accumulano, causando un indebolimento del sistema immunitario, e l’insorgere della malattia.